Close

gennaio 15, 2016

Il castello Cantelmo di Popoli

A ridosso dei contrafforti del Morrone, a dominare le sorgenti e il fiume Pescara e le principali vie di comunicazione della regione, c’è l’austero castello Cantelmo di Popoli. Edificato insieme alla città, che vi si raccolse ai piedi, tra il 970 e il 1016 d.c. il castello conobbe un’importanza crescente nei secoli. Nato come torre di avvistamento, man mano vennero aggiunte mura e torri che gli hanno conferito la tipica struttura del castello recinto.  Il periodo di massimo splendore della città di Popoli, tra la fine del 1200 e l’inizio del 1700, coincise con l’epoca d’oro della transumanza: il tratturo Centurelle- Montesecco passa a breve distanza. Poi, venendo meno la necessità difensiva e con il trasferimento dei Cantelmo nel palazzo ducale (foto sotto), il castello rimase abbandonato, fino al recente restauro, non ancora concluso.

Il 7 Febbraio il Castello e il palazzo ducale saranno meta della nostra escursione “Il Castello di guardia sulla Tiburtina Valeria”, che percorre un bell’anello nel bosco di lecci e pini e tocca i ruderi del castello e la città di Popoli. Per maggiori informazioni sull’escursione vai al link.

palazzo ducale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *