Close

gennaio 16, 2016

Non solo Fara

Oltre alla nota festa a Fara filiorum petri, anche a Casacanditella, comune limitrofo, la sera del 16 gennaio si accendono le farchie in onore di Sant’Antonio abate. Questa sera, sotto la nevicata, le farchie hanno preso fuoco rinnovando la memoria del miracolo occorso nel 1799.

Si narra infatti, che all’arrivo delle truppe francesi, Sant’Antonio apparve ai soldati che volevano entrare a Fara e incendiò le querce che circondavano il paese, mettendo in fuga l’esercito.

In realtà le truppe napoleoniche erano dirette verso Guardiagrele, che fu prima assediata, poi saccheggiata e distrutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *