Close

febbraio 4, 2016

Monte Morrone per ogni stagione

Tra le ascensioni più accessibili, anche in inverno, c’è la vetta del monte Morrone, nel Parco Nazionale della Majella.

Partendo dalla località di Fonte D’Amore si risale l’erto versante meridionale del monte, che si affaccia sulla conca peligna e la città di Sulmona. La salita è dura ma è ricompensata dai bellissimi panorami e dalla vista dell’eremo di Sant’Onofrio al Morrone.

L'uscita dal bosco

L’uscita dal bosco

Sopra i 1300 metri circa sarà necessario indossare le ciaspole e continuare la salita sui pianori sommitali, prima di raggiungere la vetta.

La salita non presenta difficoltà tecniche ma è necessario un buon allenamento per superare il  notevole dislivello di circa 1500 metri.

La parte finale della salita, già in vista della cima.

La parte finale della salita, già in vista della cima.

L’arrivo in cima regala una superba vista sulla Majella e sulla valle dell’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *