Close

Sul Monte Acquaviva, a 2737 metri di quota

 

DESCRIZIONE

Poco conosciuto e poco salito, il Monte Acquaviva è la terza cima più alta dell’Appennino, toccando i 2737 metri di quota. Essere in cima significa dominare l’Adriatico, le vallate, incontrare camosci appenninici ed entrare in uno straordinario ambiente d’alta quota.

 

PROGRAMMA

Ore 8.00: Ritrovo presso il Rifugio Pomilio (1900 m)

Ore 8:30: partenza lungo l’itinerario “Indro Montanelli”

Ore 10:00 arrivo al fontanino della Selletta di Acquaviva

Ore 14:00 arrivo in vetta

Ore 17:30 rientro alle auto

 

SCHEDA TECNICA

Dislivello: 850 m ca.

Distanza: 18,00 Km

Difficoltà: Escursioni faticose o trekking in aree montuose e di alta quota. 5-7 ore di camminata al giorno, su sentieri ben tenuti e segnalati. Il dislivello in salita e discesa va dai 1000 ai 1.500 metri. Potrebbe essere necessario attraversare nevai non ripidi o guadare torrenti. Richiedono un’ottima conoscenza dell’ambiente montano e una buona preparazione fisica alla camminata. E’ necessario inoltre un equipaggiamento tecnico adeguato e una buona sicurezza nel passo e un buon equilibrio.

Attrezzatura: Necessarie scarpe da trekking. Abbigliamento comodo a strati. Zainetto con acqua e pranzo al sacco. Consigliati i bastoncini da trekking Macchinetta fotografica. Importante portare indumenti caldi, giacca tecnica o k-way, guanti e cappello.

 

COSTO

€ 20,00 per adulto (la quota comprende il servizio guida con Accompagnatore di Media Montagna del Collegio delle Guide Alpine d’Abruzzo e la copertura assicurativa RCT)

INFO E PRENOTAZIONI
oppure al 3283310602 (Luca) anche messaggio wapp